Prove in sito di studio

 Di seguito sono descritti i SICS selezionati per la sperimentazione in questo sito di studio:

Paese Categoria di trattamento generale Prove in sito di studio
Spagna Colture di copertura, coltivazione, irrigazione gestione

1. Desertificazione, vento erosione e materia organica declino

- Deficit regolamentato vs costante Irrigazione e Lavorazione minima negli oliveti;

-Regolato vs deficit costante Irrigazione e Lavorazione minima più residui di potatura aggiunti negli oliveti;

-Regolato vs deficit costante Irrigazione e Lavorazione minima più colture temporanee di copertura (erbacce naturali e seminate) negli oliveti;

-Regolato vs standard irrigazione e noncoltivazione (diserbante diserbante) nei pescheti;

-Regolato vs standard irrigazione e noncoltivazione più residui di potatura aggiunti e vegetazione temporanea naturale nei pescheti;

-Regolato vs standard irrigazione e noncoltivazione più residui di potatura e colture temporanee di copertura seminate nei pescheti


Poster del sito di studio 2018, Poster del sito di studio Area A, 2019, Poster del sito di studio Area B, 2019

OliveOrchard3lowres   Spagna tabernas1  
 Oliveto biologico (Zona A)    

 

 Principali risultati

  • Questo esperimento mirava a determinare se adottare un deficit regolamentato irrigazione invece di un deficit continuo irrigazione potrebbe aumentare la redditività migliorando al contempo qualità del suolo. La logica alla base di questo esperimento era quella di applicare meno acqua sugli uliveti durante i periodi meno sensibili mentre aumentavano irrigazione ritmi durante le fasi critiche (fioritura e allegagione).
  • I risultati respingono l'ipotesi iniziale poiché i rendimenti erano più alti sotto CDI (Esp. 2) e il contenuto di grassi non è cambiato in modo significativo. Questo risultato è stato particolarmente pronunciato nell'anno 1 dello studio. La conduttività elettrica non è cambiata in questo esperimento.
  • Le differenze tra gestione del suolo trattamento erano piccoli e non significativi. Il contenuto di materia organica è stato aumentato sotto il deficit continuo Irrigazione nella prima stagione, ma non nella seconda. Al contrario, è stata rilevata una tendenza verso una maggiore conduttività elettrica utilizzando colture di copertura. Risultati simili sono stati osservati nel secondo sito sperimentale (Aguamarga).
  • Contrariamente a quanto osservato nell'esperimento condotto in Continuo Deficit Irrigazione, l'uso di colture di copertura non ha portato ad un aumento del suolo salinizzazione (EC) quando il deficit regolamentato irrigazione è stato imposto. Nessun aumento di materia organica sia stato osservato. Ciò era, tuttavia, probabilmente dovuto alla natura a breve termine della sperimentazione e ai problemi associati all'avere piantine stabilite in autunni-inverni secchi.

 

 frutteto di pesche   Spagna aguamarga irrigazione o coltivazione  
  Pescheto (Area B)    
 Residui di potatura triturazione trattore Xlowres    
Trattore triturazione potatura rami    

 

Principali risultati

  • Sebbene non siano stati ottenuti risultati significativi durante questo esperimento, ci sono stati alcuni vantaggi nell'utilizzo del SICS testato in questo esperimento. Ad esempio, nel 2019 ci sono stati rendimenti più elevati con alcuni trattamenti. Nel 2020, tuttavia, i rendimenti erano simili nel 2020 indipendentemente dal trattamento. Questo era come previsto in una coltura in cui il carico di frutta viene regolato con il diradamento manuale. Risparmio idrico ottenuto dal deficit regolato irrigazione (RDI) ha aggiunto anche alcuni vantaggi.
  • Tuttavia, sembra che consentire la crescita di erbe infestanti e/o colture di copertura nell'ambito della RSI abbia comportato una minore redditività. Inoltre, questi approcci possono comportare alcuni rischi se le erbe infestanti e le colture di copertura non vengono eliminate in tempo, compreso il rischio di raccolti inferiori.
  • A seguito degli esperimenti SoilCare, il proprietario del sito sperimentale ha deciso di aumentare il risparmio idrico adottando Deficit Irrigazione strategie, riducendo così il loro consumo di acqua del 25%.

 

Descrizione geografica

Il sito di studio si trova nella provincia di Almería (Spagna sudorientale). Il clima è arido (Mediterraneo meridionale). Le precipitazioni sono molto scarse, sempre inferiori a 300 mm all'anno. 

L'area A si trova nel Bacino Sorbas-Tabernas Il clima è semiarido termo-mediterraneo con una temperatura media annua di 17.8 ° C e una piovosità media annua di 235 mm, che è tra le zone più aride d'Europa. Il clima semiarido regionale pronunciato nella penisola iberica sud-orientale è determinato dalla sua posizione geografica, all'ombra delle piogge delle principali catene betiche e dalla vicinanza del nord Africa. In autunno, le piogge sono associate ai fronti in arrivo dal Mar Mediterraneo, che a volte si traducono in tempeste e piogge torrenziali. La maggior parte degli eventi di pioggia sono di bassa magnitudo e bassa intensità. La temperatura media minima è di 4.1 ° C nel mese più freddo e una media massima di 34.7 ° C nel mese più caldo. Le ampiezze giornaliere sono in media di 13.7 ° C in estate. Potenziale evaporazione è da 4 a 5 volte superiore a quella annuale precipitazione.

L'area B si trova nel Parco Naturale di Cabo de Gata. Lì il clima è semiarido caldo mediterraneo. La temperatura media annuale oscilla intorno ai 18-19 ° C e le gelate sono sporadiche e si verificano solo in giorni isolati. La piovosità media annua è di circa 220 mm all'anno, con siccità estive prolungate, forti variazioni inter- (superiori al 30%) e intra-annuali e da 9 a 12 mesi in cui precipitazione non è sufficiente per compensare il potenziale evapotraspirazione. Potenziale annuale evapotraspirazione è di circa 1400 mm. 

Gli usi del suolo includono la coltivazione di alberi e colture annuali, occasionalmente in strutture protette (serre e sotto rete), pascoli (soprattutto mandrie di capre) e attività ricreative (usi turistici, spiagge a Cabo de Gata e cinema nella zona di Tabernas). Lo sviluppo dell'industria è scarso e composto da piccole imprese. Lo sfruttamento delle risorse naturali è regolato dall'attuale piano di zonizzazione (PORN, 2008). L'agricoltura è una delle attività principali, coprendo il 26% dell'area del parco. L'abbandono di alcune aree agricole e simultaneo intensificazione in alcuni altri (es. sistemi agricoli alimentati ad acqua e serre) sono le principali cause di degrado del parco.

Siti di studio  Orchards
 Mappa di Almería che mostra i siti di studio e EC torri
posizione.
 Frutteti a nocciolo situati ad Agua Amarga al momento della fioritura.